Costruzione di un edificio passivo da destinare a ospedale nel circolo polare artico.


Nye Kirkenes sykehus.

Temperatura, agenti atmosferici, condizioni di luminosità. Ovunque si volga lo sguardo si incontrano sfide. E noi siamo completamente coinvolti. Il progetto dell'ospedale al circolo polare artico è il terreno di prova ideale per la costruzione modulare Cadolto. Costruire in condizioni estreme è la nostra dimensione. Attraverso soluzioni personalizzate e intelligenti, provviste di dotazioni tecniche ultramoderne, efficienti e soprattuto subito pronte all'uso. I nostri punti di forza sono la nostra filosofia e la qualità "Made in Germany". Dall'autunno del 2015, circa 300 moduli sono in viaggio verso la Norvegia per raggiungere Kirkenes, a 3.000 km di distanza. Su una superficie di 17.200 m² di suolo polare entro dicembre 2016 qui sorgerà un ospedale, completamente realizzato con una costruzione modulare e dotato di tutte le necessarie funzionalità: pronto soccorso, sale operatorie e sale parto, laboratori di radiologia e 54 posti letto. A questo si affianca il poliambulatorio chirurgico, medico e psichiatrico. Naturalmente il tutto conforme agli standard per gli edifici passivi e con requisiti elevati di isolamento termico e recupero del calore.

Fedeli alla nostra filosofia e al nostro modo di costruire, abbiamo adottato un approccio flessibile già nelle fasi preparatorie. L'ospedale infatti non era stato concepito dal cliente come una struttura modulare. Di conseguenza, abbiamo adattato i moduli alle fondamenta progettate in modo tradizionale, in modo tale che fosse possibile realizzare gli ambienti completi nello stabilimento di Cadolzburg. A Kirkenes i moduli larghi fino a 6,0 m verranno posizionati velocemente e con facilità sui locali sotterranei realizzati in maniera convenzionale, risparmiando molto tempo: un aspetto particolarmente importante quando l'inverno è lungo e le fasi di costruzione invece sono brevi. La costruzione del nuovo ospedale a dicembre 2016 rappresenta un'ulteriore opera di urbanizzazione del circolo polare artico.

 

 

Top